Il Liceo rapito

#piuverità #menofakenews

– FAKE NEWS +VERITA’

Il Liceo rapito
Nel programma del centro destra (e anche del M5S ma con diversa ubicazione) si parla di
uno studio di fattibilità per portare il liceo Pico nella vecchia sede di piazza Garibaldi.


Per essere utili vorremmo ricordare alcune evidenze pubbliche:


a) E’ in partenza il cantiere per portare biblioteca e archivio in piazza Garibaldi, nell’ex-
liceo, un progetto che darebbe vita a una delle più belle e moderne biblioteche
regionali
. In termini di spazio le due collocazioni non sono compatibili (nel
frattempo la popolazione del liceo è aumentata del 40%);


b) Contemporaneamente è avviato il cantiere per consegnare l’ex- Galilei di via 29
maggio come nuova sede della Liceo Giovanni Pico, del corso professionale e del
nuovo corso sociale sanitario
. I lavori si concluderanno a luglio 2019;


c) L’istituto Luosi Pico sta avviando l’asta per fornire arredi alla nuova sede di via 29
maggio
per 160.000 € accantonati nel bilancio della scuola.


d) Nell’area del polo scolastico è presente il laboratorio bio-chimico (valore 400.000 €)
del Campus biomedicale donato alla scuola dalla Stampa e dal Comune di Torino
per la curvatura scientifico – biomedica del liceo classico e linguistico;


e) E’ previsto il trasferimento della stazione autobus nel polo scolastico di via 29
maggio;


f) Per quanto prestigioso come edificio, l’ex Liceo di piazza Garibaldi non è idoneo per
le esigenze di una scuola moderna ed organizzata in ambienti di apprendimento;
Perché tutto questo? per portare un po’ di studenti in centro storico. Evidentemente
perchè l’istruzione non è un fine, ma un mezzo!


L’idea può compiacere solo qualche nostalgia, oltre a essere troppo tardi per essere
concreta. La scuola è una cosa più seria.


Giorgio SienaCapolista #piùmirandola
+Mirandola +Competenze

Please follow and like us: